La trentunesima giornata della serie cadetta ci regala ci regala quattro pareggi, tutti con gol. La Pro Vercelli va in vantaggio sul finire del primo tempo (R.Bianchi) e viene recuperata all’ultimo istante da Ganz che sigla l’1-1 per i veronesi. Spezia in vantaggio al 4′ con Sciaudone raggiunto dal Brescia con Mauri al 75′ (primo gol in campionato per l’ex capitano biancoceleste). Casarini porta subito in vantaggio il Novara sul campo dell’Avellino, ma i padroni di casa firmano il pareggio nella ripresa con Ardemagni che realizza il gol del pareggio su calcio di rigore. Il Pisa, nello scontro salvezza contro il Latina, sigla l’1-0 con Manaj ma viene raggiunto all’80’ da Corvia. L’Ascoli, con un uomo in più, va sotto su calcio di rigore contro il Cittadella (Litteri). Poi, grazie ai due subentrati Gigliotti e Orsolini, ribalta il risultato. Il Trapani di Calori, ultimo in classifica, rifila 4 gol al Bari: prima Legittimo, poi il raddoppio di Jallow e al 37′ il 3-0, con il gambiano che fa doppietta. Al 59′ Coronado, con uno delizioso tiro a giro, chiude definitivamente il match portando i siciliani sul 4-0. La Spal va in vantaggio dopo otto minuti con Floccari, raddoppia all’11’ con Antenucci su calcio di rigore e conclude la prima frazione avanti di tre reti (segna ancora Floccari che firma la doppietta personale con un tiro splendido da fuori area). Nella ripresa gol di Lasagna per i padroni di casa, poi nel recupero il gol dell’1-4 di Zigoni. Il Frosinone, dopo tre giornate senza vittorie, batte il Vicenza con tripletta di Dionisi (inutile il gol del 3-1 di Pucino su calcio di rigore a tempo scaduto).

ASCOLI-CITTADELLA 2-1

AVELLINO-NOVARA 1-1

BRESCIA-SPEZIA 1-1

PISA-LATINA 1-1

PRO VERCELLI-VERONA 1-1

TRAPANI-BARI 4-0

CARPI-SPAL 1-4

FROSINONE-VICENZA 3-1

Articolo di Luca Fiorelli.

Annunci