L’enorme divario in classifica fra i giallorossi ed il Sassuolo, esattamente il doppio a favore dei capitolini, potrebbe indurre all’ottimismo il tifoso romanista ma i neroverdi guidati dall’ex Di Francesco, campione d’Italia da calciatore nel 2001 con la Roma di Capello, possono insidiare la virtuale seconda forza del campionato. La banda Spalletti torna allo stadio ‘Olimpico’ due giorni dopo l’amara vittoria ottenuta contro il Lione negli ottavi di finale dell’Europa League, nonostante il segno uno la Roma non è riuscita a passare il turno europeo; il Sassuolo deve rialzarsi dalla brutta sconfitta interna patita nel derby emiliano contro il Bologna di Donadoni e la Roma, squadra importante nel panorama italico, potrebbe regalare la più belle delle ripartenze per Berardi e compagni. Non giriamoci intorno: il posticipo serale (domenica ore 20:45) assume fattezze importanti soprattutto per i padroni di casa desiderosi di riaccaparrarsi la seconda piazza ai danni del Napoli, vittorioso per 3-2 sul campo dell’Empoli nel lunch-match domenicale.

 

PRECEDENTI– Nei tre precedenti disputati a Roma, però, il Sassuolo non ha mai ammainato bandiera bianca: nella prima occasione (2013/14), Berardi pareggiò al 94′ dopo un clamoroso autogoal griffato Longhi nei primi quarantacinque minuti di gioco; nella stagione successiva uno straripante Ljajic riequilibrò da solo le sorti del match siglando la doppietta che fissò il risultato finale sul 2-2, per i neroverdi fu Zaza show. L’incontro romano più recente fra le due compagini, risale allo scorso campionato: Defrel fu raggiunto dal pareggio di Totti, Politano siglò il goal dell’ex e Salah, con una magia, fissò il finale sul 2-2. Il secondo consecutivo di una sfida sempre incerta.

 

STATISTICHE– Sassuolo imbattuto in trasferta contro la Roma ma sempre sconfitto in casa dai giallorossi. Sembra assurdo ma è proprio così! Romani ed emiliani hanno incrociato per sette volte le loro strade in Serie A generando 21 goal totali, media di tre a partita. Di Francesco non ha mai sconfitto la sua ex squadra da allenatore collezionando quattro pareggi e tre sconfitte mentre Spalletti, tornato in Italia lo scorso anno dopo l’esperienza russa con lo Zenit, ha incontrato e battuto il Sassuolo due volte in carriera. I giallorossi vengono da quattro vittorie ed una sconfitta mentre i neroverdi hanno collezionato una vittoria, un pareggio e tre sconfitte nelle ultime cinque apparizioni in Serie A.

 

FORMAZIONIRoma(3-4-2-1): Szczesny; Fazio, Manolas, Rudiger; Peres, Paredes, Strootman, Emerson; Salah, Nainggolan; El Shaarawy. All. Spalletti.

Sassuolo(4-3-3): Consigli; Dell’Orco, Peluso, Acerbi, Letschert; Duncan, Missiroli, Pellegrini; Berardi, Defrel, Politano. All. Di Francesco.

 

stadio.olimpico.pieno.derby.2016.750x450
Lo stadio Olimpico di Roma. Foto dal Web.

 

LA GARA– Continuare la corsa verso la Champions League attaccando il primato della Juventus e riscavalcando il Napoli al secondo posto per i giallorossi, regalare una soddisfazione ai propri tifosi dopo una stagione con più ombre che luci per il Sassuolo. L’arbitro designato per dirigere il posticipo della 29^ giornata di campionato è Di Bello della sezione di Brindisi; il fischietto pugliese sarà coadiuvato da Passeri e Lo Cicero, dal quarto uomo De Pinto e dagli addizionali Rizzoli e Ghersini. Lo stadio ‘Olimpico’ vuole tornare ad esultare, il Sassuolo non è certamente incline a recepire le speranze dei tifosi romanisti. Ritmi di gara subito alti, fioccano le occasioni da goal nei primissimi minuti di gioco: al 3′ Salah sfrutta il retropassaggio errato di Letschert per attaccare la porta avversaria ma davanti a Consigli calcia centrale cestinando il possibile vantaggio. Dall’altra parte cross tagliato di Berardi in area, sul secondo palo spunta Defrel che da pochi passi calcia alle stelle. L’errore del francese è la prefazione del vantaggio neroverde: Berardi mette al centro, il velo di Politano libera al tiro proprio Defrel che di piatto mette il pallone sotto la traversa. Avanti il Sassuolo allo stadio ‘Olimpico’.

 

defrel1
Defrel, autore del vantaggio emiliano. Foto dal Web.

 

Una Roma sotto shock rischia di incassare il secondo goal di Defrel un minuto dopo: Pellegrini trova a rimorchio la punta francese, il piattone stavolta viene deviato provvidenzialmente da Fazio in corner. Il momento complicato dei capitolini viene spezzato dall’improvviso pareggio di Paredes: Salah riceve palla da Peres ed appoggia fuori area per l’argentino che calcia forte e basso trafiggendo l’estremo difensore neroverde. Il goal del vantaggio rinvigorisce i giallorossi, al 19′ il cross basso di Nainggolan viene raccolto da Emerson che di prima intenzione calcia verso la porta, il missile terrificante del brasilano si stampa sulla traversa. Non è un incontro di calcio, bensì un match di pugilato: le due squadre rispondono colpo su colpo dando vita ad una gara bellissima ed incerta.

 

roma-paredes
Paredes, è suo il goal del pareggio giallorosso. Foto dal Web.

 

Un minuto dopo la traversa romanista, Defrel inventa un bel filtrante per Politano ma Szczesny chiude lo specchio della porta all’ex giallorosso. Padroni di casa che flirtano con il goal al 41′, cross di Strootman e stacco imperioso a centro area di Rudiger, pallone fuori di poco. Al 44′ discesa devastate di Duncan che recapita a centro area un bel pallone sul quale si avventa Defrel con il tacco, prima Szczesny e poi Emerson evitano al Sassuolo il punto del vantaggio. Succede di tutto nei tre minuti di recupero assegnati da Di Bello: Politano, molto attivo sul fronte d’attacco, si accentra e lascia partire un gran destro disinnescato in angolo da Szczensy, sul capovolgimento di fronte la Roma trova il vantaggio con Salah, Fazio libera al tiro El Shaarawy che si fa ipnotizzare da Consigli, sulla palla vagante Peluso manca l’intervento (dubbio il contatto fra il centrale emialiano e l’esterno d’attacco di Spalletti) offrendo al calciatore egiziano il più facile dei tap-in. 2-1 giallorosso e fine di un primo tempo elettrizzante governato da molti errori da ambo le parti. La ripresa ricalca la falsa riga dei primi quarantacinque minuti di gioco, al 50′ Politano scappa via e mette in area di rigore, Defrel anticipa Rudiger ma non trova il bersaglio grosso; poco dopo la Roma parte in contropiede con Strootman, l’olandese imbuca per Salah che incrocia di destro spedendo la sfera fuori. Uno-due al 59′ fra Salah e Strootman che libera alla stoccata l’olandese, tiro centrale facilmente controllato da Consigli; al 62′ Dzeko, appena entrato per Peres, gira di testa un corner di Paredes sfiorando la traversa neroverde. Ancora il bosniaco da calcio d’angolo: il nove giallorosso si stacca dalla marcatura e calcia al volo, Consigli è attento. Devastante il ‘cigno’ di Sarajevo che, dopo uno scambio perfetto con Strootman, stoppa il pallone in area e fredda l’estremo difensore emiliano con il piatto, 3-1 al 68′ e ventunesimo goal per il bomber romanista.

 

1949677-40989025-2560-1440
Edin Dzeko, decisivo anche stasera. Foto dal Web.

 

Dzeko è un rebus non risolto dalla difesa del Sassuolo, l’errore di Dell’Orco in appoggio libera al tiro l’ariete capitolino ma l’uscita a valanga di Consigli evita il poker romanista. Il terzo goal dei padroni di casa ha tagliato le gambe, complice l’uscita di Defrel, alla banda Di Francesco. La Roma arriva con facilità nella trequarti avversaria senza, però, trovare la giocata vincente. Una delle tante sortite giallorosse, libera al tiro Emerson nel recupero ma il mezzo esterno del brasiliano termina di poco fuori. Di Bello decreta la fine delle ostilità dopo quattro minuti di recupero, tredicesima vittoria interna della Roma al cospetto di un Sassuolo caparbio almeno per sessanta minuti di gioco. I giallorossi (prima vittoria in assoluto contro i neroverdi fra le mura amiche dello stadio ‘Olimpico’) scavalcano nuovamente il Napoli assestandosi al secondo posto in classifica mentre gli emiliani restano al quindicesimo posto in graduatoria.

ANDREA MARI.

https://wordpress.com/post/metropolitandotblog.wordpress.com/22055

https://www.facebook.com/andreapendragon

https://www.twitter.com/AndrewMari1988

 

 

 

 

 

Annunci