Spegne oggi 37 candeline Ronaldo de Assis Moreira, noto al mondo come Ronaldhino. Abbiamo deciso di celebrarlo con i goal più belli e significativi della sua carriera.

Ronaldhino arriva in Francia, sponda Paris Saint Germain, dopo essersi messo in mostra tra le file del Gremio, dove aveva collezionato 21 reti in 44 presenze.

Dopo Parigi, la svolta della carriera del fuoriclasse brasiliano arriva con il passaggio al Barcellona. Qui diventerà idolo dei tifosi, mettendo in mostra giocate da extratterestre, tanto da fargli guadagnare la standing ovation dei tifosi rivali del Real Madrid.

Con i Blaugrana, Ronaldhino vince 2 campionati 2 supercoppe di Spagna. Nel 2005 viene eletto miglior giocatore dell’anno, aggiudicandosi il pallone d’oro. Nella stagione 2005/2006 spinge la sua squadra alla vittoria della Champions, vinta a Parigi nella finale contro l’Arsenal. 

Nel 2008 non il miglior Ronaldhino, arriva a Milano sponda rossonera. Ciò nonostante riesce a regalare giocate d’alta scuola al pubblico di San Siro.

Con la maglia del Brasile, Dinho raggiunge il tetto del mondo vincendo il mondiale di Corea e Giappone nel 2002. 

 

Luca Pradella.  

https://metropolitandotblog.wordpress.com/2017/03/21/tanti-auguri-dinho-riviviamo-la-sua-carriera-attraverso-5-goal/

Annunci