Confesso. Lisa, è una mia vecchia conoscenza dai tempi della sua coverband Mechanical Dream, con la quale portava in giro uno show,  dove la sua voce faceva da padrone e riportava lo spettatore alle atmosfere ed alla magia creata da Elisa stessa. Il gruppo pubblica anche inediti come My Clouds, entrata in rotazione su Rock Tv. E’ una fase di transizione, che porta alla nascita del progetto Cirque Des Reves nel 2013. Il sound subisce contaminazioni: echi di musica celtica con l’ingresso di violini , flauti ed arpe che abbracciano le chitarre elettriche, rimanda a produzioni di Enya (o alla più recente e sfortunata Valentina Giovagnini, che aveva portato nelle chart questa corrente) , sfornando singoli come Polvere, contenuto in Mirabilia EP. Ed arriviamo alla fine del 2016, anno della recente svolta: dal gruppo al duo. Chitarra e voce, si sposano all’elettronica , approdando nel mare del trip hop, genere del quale sono maestri i Massive Attack , dei quali ripropongono una struggente e dolcissima versione di Teardrop

Ti lascia senza fiato questa ipnotica traccia, un viaggio nel quale la voce di Lisa si prende cura di te, riuscendo ad oscurare la Frazer della versione originale, come se fosse una ninna nanna.
Un genere, il trip hop nato a Bristol negli anni novanta da gruppi come i Massive Attack appena citati, Goldfrapp, Tricky e Portishead e nel nostro paese ha visto sporadici tentativi negli anni. E’ così che gli Eliza Jeph (Lisa Starnini e Joe Nocerino) lo riportano in auge, con un’ottima produzione ed un sound dal sapore internazionale, frutto di collaborazioni importanti. Due saranno gli EP in uscita in questo 2017: Wake Me Up,  e The Reason.

 

ej2
@ Francesca Angrisano

 

 

 

Metropolitan Magazine Italia raggiunge Lisa Starnini per una chiaccherata su questo nuovo progetto e la loro partecipazione al contest 1M Next.

MMI:  Ciao Lisa , sai che sei la mia prima intervista intanto? E la cosa mi onora visto che ci conosciamo e la stima che ho per te è esagggerata, e lascio scritta così, come dicono proprio a Napoli per enfatizzare..

L:  Ciao Nicky!!! Ma quanto sei bella! Onore e piacere mio… allora potrò vantarmi di essere stata la prima alla quale hai pensato ;-)!!!

MMI:  Qualche giorno fa, mi dicevi che nonostante per voi il progetto sia elettronico, è un hobby ribaltare un brano conosciuto e cucirgli addosso una nuova veste elettronica, ci racconti come nascono le vostre idee? Ci racconti del vostro approdo al trip hop, anzi trip rock come lo definite voi?

L:  Il progetto nasce a Giugno del 2016 quando con Joe Nocerino, ci siamo trovati a collaborare al pezzo di un amico che aveva chiamato entrambi per sviluppare una sua idea. Lavorare insieme agli arrangiamenti e alle melodie si è subito rivelato facilissimo e già alla fine della prima giornata di studio parlavamo di mettere su gli Elyza Jeph.
Siamo entrambi grandi fan di Massive Attack, NIN, Tool… e la strada che volevamo percorrere era già chiara. Il trip rock ci sembrava la definizione più giusta. Gli Elyza Jeph fanno elettronica, spesso riconducibile al trip hop ma in ogni arrangiamento c’è sempre una componente elettrica, distorta, sonorità tipiche del rock che non mancano mai nei nostri pezzi (alla fine è il genere dal quale nasciamo entrambi).
In tutto questo però, sia per divertimento che per pura sfida musicale personale ci siamo messi a prendere pezzi storici dell’elettronica per riarrangiarli in chiave acustica. Nascono così le cover di The Rip dei Portishead, Teardrop dei Massive Attack, Enjoy di Bjork e tante altre… vi assicuro che è difficilissimo e in questo, sono sincera, il genio è Joe Nocerino…

MMI:  I prossimi mesi saranno importanti per gli eliza jeph, usciranno due ep con grandi firme alla produzione e che da quello che ho avuto il piacere di ascoltare in anteprima, promettono molto bene. Le tue aspettative?

L:  Nei prossimi mesi usciranno i due ep, THE REASON e WAKE ME UP, entrambi già in fase di missaggio. The Reason conterrà l’omonima traccia che vedrà come ospite d’eccezione MAARTIN ALLCOCK al basso, con il quale sono felicissima di tornare a collaborare. WAKE ME UP invece uscirà successivamente, con la produzione artistica di SIMON DUFFY che torna a collaborare con i nostri studi di registrazione dopo i tanti anni passati qui con i Planet Funk.
Tanti gli ospiti… Alessio Sica, Raffaele Pezzella, Senio Firmati, Corrado Calignano…
Le aspettative sono tante… il progetto è sicuramente giovane ma sia io che Joe abbiamo ormai tanti anni di musica e palchi sulle spalle. Vorremmo cercare di farci conoscere il più presto possibile anche in questa veste completamente nuova. L’obiettivo è sicuramente suonare tantissimo cercando di esibirci sia in Italia che all’estero. La musica si fa sui palchi senza mai smettere di stupire e di stupirsi. Poi magari chissà… un contratto con un’etichetta, una booking interessata, qualche grosso festival… se si sogna si deve fare in grande…

 

ej3
@ Francesca Angrisano

 

 

MMI:  Mamma di due bellissimi bimbi,(ai quali avete dedicato la dolcissima Goodnight), direttrice di un’accademia musicale, (La Lizard,ndr) e musicista. Svelaci il tuo segreto per poter accontentare tutti in sole 24 ore.

L:  Mmmmmm… il segreto è non fermarsi mai, fare ogni cosa con grande determinazione e non aspettarsi mai che i grandi sogni si possano realizzare senza sudore e fatica. La musica è sacrificio e dedizione, oltre che arte e piacere. Io ho la fortuna di fare un lavoro che è anche la mia passione più grande. A quel punto, anche se le giornate sono pesanti e infinite, ti addormenti felice e fiera di quello che hai fatto. Di giorno dirigo la sede di Napoli della Lizard, la sera faccio la mamma (anche quando suono in giro) e la notte compongo per gli Elyza Jeph. Il sabato e la domenica provo e registro in studio. Una vita sicuramente frenetica ma fatta di sogni ai quali non rinuncerei mai.

MMI: Siete in lizza per la partecipazione al contest del primo maggio 1MNext, vetrina importantissima per voi. Ti lasciamo fare un appello dalle pagine di Metropolitan per il rush finale (il concorso si chiuderà il 5 aprile, ndr)
L: Il palco del Primo Maggio a Piazza San Giovanni è il sogno di ogni musicista. Grazie ai vostri voti potremmo essere in grado di accedere alla semifinale giocandoci questa possibilità su un palco e dal vivo invece che con un video su un sito. Vi chiediamo di aiutarci a dimostrare cosa sappiamo fare e che tipo di musicisti siamo, di emozionarci e magari stupirvi. Votare è semplice e non richiede particolari iscrizioni… basta un click su VOTA a questo link http://www.1mnext.it/index.php/gli-artisti/58-elyza-jeph
Cliccateeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

Ciao Lisa, grazie per la chiaccherata, finger crossed per per voi

https://www.facebook.com/elyzajephofficial/?pnref=lhc

 

https://www.youtube.com/channel/UCa4gs4MPPi-L7SBkU0UtlEw

 

Per votarli

http://www.1mnext.it/index.php/gli-artisti/58-elyza-jeph

 

Ph. Francesca Angrisano

Mua Kunst Makeup Addiction Presso 6PM STUDIO

 

 

https://metropolitandotblog.wordpress.com/2017/04/02/il-trip-rock-degli-elyza-jeph/

 

Nicky Abrami

Annunci