Quante volte le nostre nonne ci hanno detto di imparare a cucire, oltre che a cucinare, perché è importante per essere autonomi ed anche delle “diligenti” donne di casa? Quante ore ad ascoltare i loro consigli e a guardare quelle mani veloci che cuciono, rammendano e creano bellissimi capi apparentemente semplici ma che solo la nonna sa fare in breve tempo e con maestria. In tanti ci abbiamo provato ad essere come loro ma non sempre, come si è soliti dire, siamo tutti portati ad un determinato compito. E molte, ammettiamolo, non ci riusciamo proprio neanche a fare un cappellino di lana. Nessun problema! Non temete, adesso è arrivata Kniterate, la stampante 3d in grado di lavorare a maglia. Pazzesco, no?

Fino ad ora, le stampanti si sono rivelate importanti ed efficaci per creare oggetti in plastica, ceramica e metallo ma oggi, grazie a Kniterate si possono ottenere anche diversi indumenti. Questa macchina, è una stampante in 3d che usa vari tessuti, al posto di plastica o altri materiali, per lavorare a maglia i design progettati al pc. Basta sistemare i rocchi di cotone colorato al loro posto, premere un pulsante e la macchina fa tutto da sciarpe a maglioni. Le parti più piccole verranno create dalla stampante, ma alcune rifiniture più complesse dovranno essere realizzate ancora da mani umane. Il tempo di stampa di una maglia di lana al momento è  comunque, di circa 5 ore.

Il costo di questa stampante si aggirerà intorno ai 4.699 dollari inizialmente, per poi diminuire in base ai pezzi prodotti nel futuro. Il lancio della prima Kniterate è previsto per Aprile 2018.

Chi l’avrebbe mai detto che avremmo avuto anche macchine che realizzano ciò che è sempre stato fatto dalle mani delle nostre nonne? Una vera scoperta tecnologica che piacerà ai più avvezzi e appassionati dell’Hi-Tech ma ricordate, anche se questa invenzione, come tante altre, è un toccasana per chi, non sa fare qualcosa, il tempo dedicato dalle nostre nonne per insegnarci il loro sapere non avrà mai eguali.

Rosanna Maurici

https://metropolitandotblog.wordpress.com/2017/04/05/kniterate-la-stampante-che-cuce-piu-velocemente-della-nonna/

Annunci