Termina per 0-1 il primo posticipo della 36esima giornata di Serie B tra Pisa e Avellino.

I campani disputano una gara non eccellente che devono solo gestire dopo il gol del vantaggio, siglato al 48′ del secondo tempo, di Laverone. Quest’ultimo, dopo aver crossato in area dal fondo, ruba letteralmente il pallone a Di Tacchio, che usciva palla al piede, e insacca sotto le gambe di Ujkani

A nulla è servito il pressing finale dei pisani, tra i quali Verna, Mannini e Peralta sono risultati tra i più propositivi.

Tre punti importantissimi, dunque, per l’Avellino che annulla la penalizzazione e vede la salvezza matematica sempre più vicina. Il Pisa, invece, ha il demerito di non aver sfruttato il passo falso del Trapani a Ferrara nel pomeriggio.

Nicola Gigante

Annunci