Termina 4-1 il primo posticipo della 38esima di B tra Cesena e Benevento.

Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Capelli, Ligi; Balzano (35′ st Rodriguez), Crimi, Laribi, Garritano (27′ st Vitale), Falasco; Ciano (32′ st Di Roberto), Cocco. A disp: Bardini, Schiavone, Gasperi, Panico, Donkor, Setola. All.: Andrea Camplone

Benevento (4-2-3-1): Crgano; Venuti, Camporese (44′ st Padella), Lucioni, Pezzi; Chibsah, Buzzegoli (14′ pt Viola); Ciciretti (35′ st Matera), Falco, Eramo; Puscas. A disp.: Gori, Pajac, Gyamfi, De Falco, Brignola, Rutjens. All.: Marco Baroni

Accade tutto nella riprese, con gli ospiti che vivono 45 minuti da incubo, dopo aver rischiato di passare in vantaggio: nella prima frazione, infatti, ci hanno provato Viola e Falco trovando l’opposizione di Agliardi.

Nella ripresa, Crimi insacca al 4’minuto, imbeccato in profondità da Ciano. Cinque minuti più tardi, invece, è Ligi a chiudere i conti svettando sulla torre dello stesso Crimi. A portare a tre le marcature romagnole è la rete al 12′ di Karim Laribi, mentre al 37′ Cocco cala il poker con uno spettacolo sinistro al volo che si insacca alle spalle di Cragno. A nulla serve, ovviamente, la rete siglata a tempo scaduto di Chibsah per i campani.

Annunci