Prepariamoci in anticipo, per il mese di maggio sono previsti numerosi scioperi ad opera di diverse categorie di lavoratori, indetti dai sindacati di settore anche a livello nazionale

Dopo che il nuovo anno è iniziato all’insegna di scioperi e proteste in diversi settori pubblici e privati, maggio non sarà da meno. Sindacati e lavoratori hanno già indetto diversi scioperi per i giorni a venire, soprattutto per quanto riguarda i trasporti pubblici. Ma anche altri servizi verranno sospesi o diminuiti al minimo (per i servizi essenziali, inderogabili), come la sanità, la scuola e le pubbliche amministrazioni.

Maggio sarà un mese fatto di rabbia e urla di cittadini, di lavoratori, che in protesta chiedono al governo di intervenire nei campi più disparati.

Ecco quali sono gli scioperi previsti:

  • 1 maggio: in questa data si è verificato lo sciopero di tutte le categorie di lavoratori per 24 ore, mettendo a rischio soprattutto i servizi di trasporto pubblico e la sanità;
  • 2 maggio (oggi): sciopero degli avvocati per iniziativa dell’Unione Camere Penali italiane;
  • 3 maggio: domani si parlerà di scuola perché Cobas e Unicobas hanno indetto due giorni di sciopero in protesta dei test invalsi;
  • 9 maggio: sarà il giorno in cui gli insegnanti e il personale Ata della scuola d’infanzia, secondaria di primo grado e la scuola media non entreranno in aula, per protestare contro la situazione di precarietà e difficoltà che gli insegnanti italiani vivono;
  • 10 maggio: si fermerà l’Amtab, la società di servizi di trasporto pubblico di Bari;
  • 11 maggio: questa volta saranno i servizi di trasporto pubblico di Roma a fermarsi; l’Atac ha deciso di non far circolare i propri mezzi;
  • 12 maggio: lo sciopero dei sindacati del settore trasporto aereo, previsto per aprile e poi spostato a maggio, prevede che i lavoratori Alitalia, compresi gli assistenti di volo e i piloti, si fermeranno per 24 ore in ottemperanza dello stop lo stop indetto da Confael-Assovolo.

Lo stesso giorno vedrà in sciopero anche il personale di volo di Easyjet. Sempre il 12          maggio si fermerà per 24 ore il personale di tutte le pubbliche amministrazioni.

  • 25 maggio: in questa giornata sciopereranno, a livello nazionale, i dipendenti della società Mercitalia Rail del gruppo Fsi, i quali rimarranno fermi per 24 ore;
  • 26 maggio: un’altra difficile giornata per le scuole italiane, in quanto si unirà in sciopero il personale dirigente, docente e Ata per lo stop indetto da Cub Università Ricerca. Nella stessa data potrebbero esserci problemi per Equitalia, in quanto il Fabi, First-Cisl-Fisa-Cgil, Ugl e Uilca hanno previsto uno sciopero per i servizi di riscossione tributi;
  • 28 maggio: il personale Enava sciopererà dalle ore 10 alle ore 18.

 

Lorenzo Maria Lucarelli

https://metropolitandotblog.wordpress.com/

Annunci