Tanti duelli, finlandesi K.O. e bimbi che piangono e sorridono. Questo e altro al GP di Spagna a Montmelo

Voto 10 a Lewis Hamilton: Finalmente ha dato segni di vita. Dopo il Gran Premio della Cina è tornato a conquistare il gradino più alto del podio! Una bella gara la sua, era in difficoltà e lo si notava dai team radio abbastanza affannosi, per un attimo ho temuto il peggio! Bravo Ginetto, ti vogliamo così!

Voto 9 a Sebastian Vettel: Ci ha regalato tre splendide battaglie: quella iniziale al momento della partenza contro Hamilton, la battaglia contro Bottas che sembrava proprio una proiezione della gara di Sochi che ha visto però, questa volta, Vettel aver ragione sul finlandese, facendo una splendida finta e sorpassandolo addirittura sullo sporco! Ciliegina sulla torta, il sorpasso all’uscita dei box, con gomme fredde alla prima chicanne contro Hamilton. Che campione quel tedesco là!

Voto 8 alla Force India: Un ottimo quarto e quinto posto! Nonostante il vergognoso colore della livrea, la Force India è avanti a team come la Williams o la ToroRosso. Oggi ha dato dimostrazione della sua superiorità e costanza! Oltre a Perez, che ormai ha esperienza, il giovane Ocon mi sorprende ogni gara di più e ribadisco ulteriormente che lo preferisco ai neo arrivati Vandoorne e Stroll.

Voto 7 a Carlos Sainz: Che battaglia ragazzi contro Magnussen. Sainz era inferocito come un toro nel bel mezzo della corrida, e il ragazzo pilota una Toro Rosso, il che è tutto dire! Si è infuriato talmente tanto che ha tentato il sorpasso perfino all’uscita dei box andando sull’erba. Calma e sangue freddo però ragazzo, che la stoffa ce l’hai e l’abbiamo capito!

Voto 6 a Fernando Alonso: Quel Nando riesce a concludere la gara a bordo della sua McLaren Honda che sembra essere migliorata, forse. Se ne va così a Indianapolis, soddisfatto per aver fatto tagliare il traguardo alla sua auto. Salterà però il GP di Monaco, dove un pilota come lui lì avrebbe fatto la differenza. Ma ormai ha deciso di staccare un pò e con la testa è alla Indycar giustamente. Sperando di conquistare la Triple Crown proprio come fece Graham Hill.

Voto 5 a Valtteri Bottas: Ha fatto un pò da tappo contro Vettel, ha buttato fuori gara il suo connazionale, e destino vuole che la sua Mercedes lo lasci sulla ghiaia a fondo pista per un guasto alla power unit. Insomma non un’ottima gara, una gara da secondo pilota. Va bene così.

Voto 4 a Daniel Ricciardo: E’ arrivato a podio, ma solo perchè TUTTI i piloti che erano avanti a lui (Bottas, Raikkonen e Verstappen), si sono ritirati. Se a questo aggiungiamo anche ben +72″ di distanza da Ginetto Hamilton, penso che non ci sia niente da festeggiare sul podio. Ma vabè, un terzo posto è pur sempre un terzo posto, e a noi il suo sorriso piace!

Voto 3 a Max Verstappen: Lui che qui l’anno scorso aveva vinto, dando sfogio delle sua abilità contro un Raikkonen che correva contro suo padre, oggi era abbastanza assente anche a questa gara, proprio lui che di solito da spettacolo. Ma dopo cinque Gran Premi, lo spettacolo stenta ad arrivare.

Voto 2 a Romain Grosjean: Mamma mia come ha guidato male, talmente male che l’hanno inquadrato poche volte. “Perderemo lo share degli ascolti, non inquadrare quella Haas del francesino”, avranno pensato i cameraman!

Voto 1 ai capelli di Hamilton: Ma son proprio brutti. Il biondo non gli dona ma ancora non l’ha capito! Prendesse esempio dal suo amico Neymar che ora ha messo “la testa a posto”.

Special Bonus a Thomas: Ha pianto dopo aver visto il suo idolo Raikkonen ritirarsi dalla gara, poi cosa succede? Viene accolto proprio dal nostro Iceman che gli regala un cappellino autografato e una bella foto! Che tenero il nostro uomo di ghiaccio! E se ve lo state chiedendo, NO, nelle foto Kimi non ha riso..

Raffaello Caruso

https://www.facebook.com/LaRubricaAutomobilistica/?fref=ts

https://twitter.com/LaRubricaAuto

https://www.facebook.com/raffaellouchiha.caruso

Annunci