I blancos di Zinedine Zidane battono in trasferta il Malaga per 2-0 rendendo così inutile l’ultima vittoria del Barcellona in casa contro i baschi dell’Eibar.

La 38a giornata – Ed ora sono 33 i campionati vinti dal Real Madrid nella sua storia. Campionato davvero speciale questo per le Merengues guidate dalla panchina da Zinedine Zidane, incerto almeno fino agli ultimo 90 minuti della stagione, dove sarebbe potuto accadere di tutto.

Alla fine invece il Real Madrid ha conservato il vantaggio di tre punti sui primi inseguitori, il Barca appunto, e dunque cucito sulle maglie della prossima stagione il 33° sigillo della storia del club.

I gol che hanno permesso alla formazione di Zidane di centrare l’importante trofeo nazionale portano la firma di Cristino Ronaldo, in rete già al primo minuto di gioco, e di Benzema, quando correva il 54’ minuto della sfida.

La gara del Barcellona è invece comincia male se non malissimo, con i blaugrana sotto di due reti entrambe siglate da Inui. Poi la rimonta, con l’Eibar che rimane in dieci data l’espulsione di Capa, e con Junca, Suarez e Messi (doppietta nell’ultima di campionato), che se non altro permette di salutare il proprio pubblico con una vittoria.

L’Atletico Madrid fa suo il terzo posto, ed anche in questo caso l’arrivederci al pubblico del “Vicente Calderon” avviene per i padroni di casa in un clima di festa. Doppietta di Torres per cominciare, Williams fa rialzare la testa all’Atletico Bilbao, e Correa all’88’ chiude i giochi. La sconfitta infligge ai baschi una dolorosa e clamorosa uscita dalla prossima Europa League

Il Sevilla dal canto suo strapazza con un poverissimo il retrocesso Osasuna. Le cinque reti che regalano l’accesso alla Champions League alla formazione di Jorge Sampaoli sono di Vitolo (doppietta), Franco Vazquez (doppietta anche per lui) e Jovetic.

Il Villareal invece riesce nella piccola impresa di battere in trasferta un deludente Valencia per 3-1, e dunque a rientrare nella rosa delle formazioni che si contenderanno la prossima Europa League. Soldado dà avvio alle danze appena la gara ha inizio. Nani riporta l’incontro in parità al 53’ minuto, poi Trigueros e Sansone fissano lo score sul definitivo 3-1 per il Villareal.

Celta Vigo e Real Societad si congedano dalla stagione con un pareggio per 2-2, in una gara che tuttavia ha il pregio di consentire agli ospiti di scavalcare l’Atletico Bilbao e di staccare il biglietto per la prossima Europa League.

Questo il quadro completo dell’ultima giornata di campionato, con relativa classifica:

Sporting Gijon – Betis Siviglia 2-2

Deportivo La Coruna – Las Palmas 3-0

Leganes – Alaves 1-1

Siviglia – Osasuna 5-0

Granada – Espanyol 1-2

Atl. Madrid – Atl. Bilbao 3-1

Valenzia – Villareal 1-3

Barcellona – Eibar 4-2

Malaga – Real Madrid 0-2

Classifica Liga

Annunci