E’ sempre più vicina la fatidica data che aprirà i cancelli  della fiera videoludica più grande al mondo: l’ E3, che per la prima volta, nei suoi ventidue anni di storia, sarà interamente aperta al pubblico.

Come ogni anno, Sony sarà presente e a quanto pare presenterà diversi titoli di un certo rilievo che non passeranno di certi inosservati!
Parliamo di esclusive del calibro di The Last of Us: Part IIDeath StrandingGran Turismo Sport che saranno di certo tra i titoli più attesi.

Ma Sony ha già annunciato quelli che saranno i titoli sicuri per questo E3? Certo che si, e parliamo anche di annunci che fan venire l’acquolina in bocca.

Il primo titolo (andando in ordine afabetico) è Days Gone, presente anche durante la scorsa edizione della fiera. Prodotto da Bend Studio, in cui Sony ha investito molto, questo titolo (di cui non si sa ancora molto) è ambientato in un mondo post-apocalittico infestato dagli zombie. Molti farebbero pensare in un’uscita del mese di Agosto, ma le voci a riguardo sono molto scarse. Non ci resta che aspettare questo E3 per saperne di più!

Forse tra i più attesi è Death Stranding il misterioso titolo prodotto dal maestro – ex vicepresidente Konami e creatore della saga di Metal Gear Solid  – Hideo Kojima.
L’annuncio di Death Stranding nel corso dell’Electronic Entertainment Expo 2016 ha suscitato un certo clamore da parte del pubblico: a partire dall’arrivo di Hideo Kojima, sul palco Sony, accolto con molto entusiasmo dopo l’esclamazione «I’m back!», fino al teaser trailer in sé, che ha generato molto stupore. Ancora non è ben chiaro il tema che andrà a trattare il gioco. Una delle teorie più votate dai fan è quella in cui vede la razza umana dominata da esseri supremi e celesti provenienti da un altro mondo. Queste sono solo voci di corridoio, non confermate da Kojima. La curiosità è molto alta e anche se non sappiamo molto a riguardo noi ci fidiamo di Kojima-sensei che ci ha sempre abituato a titoli di un certo livello e, se a questo aggiungiamo la presenza di Norman Reedus, (il misterioso e accattivante Daryl Dixon della saga di The Walking Dead), Mads Mikkelsen Gulliermo del Toro, possiamo star certi che il gioco non potrà che avere un gran successo.

Detroit: Become Human sarà prodotto da Quantic Dream, creatori di Heavy Rain e Beyond: Two Souls.
Il titolo seguirà spiritualmente il genere dei suoi predecessori, basato quindi su un sistema di “scelta – conseguenza” dai finali multipli.
La trama del titolo si concentrerà sulla vita di vari personaggi oltre a quella di Kara, un’androide scappato dopo la sua costruzione e intento a scoprire il mondo e viverlo da essere libero. Il videogioco riprende direttamente il contesto narrativo proposto nella tech demo Kara rilasciata il 7 marzo 2012 da Quantic Dream, utilizzata per mostrare la nuova tecnologia di motion capture allora utilizzata su PlayStation 3.

Gran Turismo Sport, prodotto da Polyphony Digital, sarà anch’esso presente all’E3 2017. Di recente i ragazzi di Polyphony hanno rilasciato una Closer Beta, da me provata personalmente. Le migliorie rispetto il suo predecessore “Gran Turismo 6” esistono, e sono anche abbastanza notevoli, pur trattandosi di una beta. Appassionati di automobilismo resistete quindi, perchè a breve la vostra pazienza sarà ripagata profumatamente!

Una delle esclusive Sony che sta facendo parlare molto di se dall’E3 dell’anno scorso è God of War. L’anno scorso abbiamo assistito a quella che pare essere una ventata d’aria fresca portata al titolo. Infatti, abbiamo un Kratos visivamente invecchiato, con un figlio al seguito di nome Atreus, ambientato nel mondo norreno. Dopo aver distrutto gli dei greci e asceso all’ Olimpo, ora sarà il turno delle divinità norrene cadere sotto il volere del possente Kratos?!

Se vi dicessi che “da un grande potere derivano grandi responsabilità” chi vi viene in mente? Ma certo, parlo proprio del nostro amichevole Spider-man di quartiere! Come capitato all’E3 dell’anno scorso, a quanto pare anche quest’anno il nuovo capitolo che vede il nostro simpatico tessiragnatele come protagonista, sarà presente a questa ventiduesima edizione dell’E3. Non ci è ancora dato modo di conoscere la reale natura del titolo, essendo stato tra i pochi nella conferenza Sony ad essersi manifestato unicamente in forma di teaser. Il trailer mostra in appena un minuto e mezzo una sequenza di clip che mischia cinematic, possibili tratti di gameplay/sequenze scriptate e cutscenes, in un’anteprima tanto succulenta quanto ricolma di dubbi.

Altra super bomba che sarà sganciata da Sony sarà targata Naughty Dog e vedrà il ritorno di The Last of Us: Part II.  La prossima avventura post-apocalittica targata Naughty Dog non dispone infatti di una release ufficiale, ma è praticamente certo che non farà in tempo ad approdare sulle nostre PlayStation 4 entro la fine dell’anno. Ambientato cinque anni dopo le vicende del primo capitolo, Joel e Ellie scoprono un oscuro segreto nel passato dell’altroUn segreto che cambierà per sempre il loro modo di guardare al futuro. Che il rapporto tra i due sia destinato a incrinarsi?

Se questi titoli non vi sono bastati, sappiate che iniziano a girare alcune voci secondo le quali potremmo avere la presentazione di una prossima PlayStation 5. Ci è sconosciuto se questo rumor si basa su fonti certi oppure no, ragion per cui non ci resta che pazientare fino all’inizio della fiera e sperare!

Raffaello Caruso

Annunci