I risultati dello spoglio elettorale nei comuni capoluogo e nelle altre mille realtà chiamate al voto certifica due risultati netti: il forte arretramento del Movimento 5 Stelle ed un ulteriore calo dell’affluenza alle urne, fermo al 60% a livello nazionale. Alla precedente tornata l’affluenza era stata del 66,85%.

È Genova l’emblema della disfatta grillina, con i 5 Stelle che non riescono ad arrivare al ballottaggio. Saranno centro-sinistra e centrodestra a sfidarsi al ballottaggio. Stessa fotografia negli altri capoluoghi di regione al voto.

A rendere ancora più amara la sconfitta 5 Stelle è il risultato di Parma, dove sarà ” l’eretico” Pizzarotti a sfidare al ballottaggio il candidato del centrosinistra. Al netto del risultato di Parma, è da rilevare come sicuramente sul voto nei capoluoghi abbia pesato molto l’effetto Raggi (più di quello Appendino, tutto sommato senza infamia né lode).

A L’Aquila il centrosinistra è in netto vantaggio, mentre a Catanzaro è il candidato del centrodestra Abramo ad essere avanti rispetto allo sfidante civico (ma schierato a sinistra) Fiorita.

Roberto Speranza di MDP, commentando i risultati di Catanzaro, ha sottolineato che dove il PD non ha fatto un’alleanza classica di centrosinistra è stato punito dagli elettori, rimanendo fuori dal ballottaggio.

A Palermo invece le urne hanno incoronato al primo turno Leoluca Orlando, ampiamente riconfermato dalla città.

A Verona la sfida è tutta interna al centrodestra, tra Sboarina (Lega, Forza Italia e altri) e la Bisinella, compagna del sindaco uscente Flavio Tosi.

A tirare un sospiro di sollievo è anche il centrodestra, che correndo quasi ovunque con i suoi alleati tradizionali riesce a non perdere terreno e ad arrivare in molti casi al ballottaggio.

Queste amministrative, soprattutto dopo il ballottaggio previsto tra due settimane, saranno un importante banco di prova per testare le eventuali alleanze da tenere anche a livello nazionale.

Ma per certificare i vincitori di queste elezioni bisognerà, appunto, aspettare ancora due settimane. Portiamo pazienza.

Lorenzo Spizzirri

https://metropolitanmagazineitalia.blog/2017/06/12/amministrative-2017-caporetto-a-5-stelle-affluenza-in-calo/

Annunci